martedì 9 ottobre 2007

CATANZARO VAL BENE UN GOVERNO / IL CSM RINVIA AL 17 DICEMBRE LA SEDUTA DISCIPLINARE. MASTELLA ALLA SINISTRA: "SE NON MI DIFENDETE E' LA CRISI"

Da New York il Guardasigilli cita Aldo Moro ("Non ci faremo processare nelle piazze") e alza il tiro della sua polemica: se la sinistra si vergogna di me, se pensa che sono un corrotto o un compromesso, allora lo dica e ci lasciamo; altrimenti mi difenda. Insomma un aut aut che scarica sulla vicenda Mastella (ex vicenda De Magistris) il peso di un ricatto che a prima vista appare sproporzionato. A meno che i fascicoli di Catanzaro e Potenza non nascondano chissà che...
In precedenza il Consiglio Superiore della Magistratura - che ieri avrebbe dovuto iniziare l'esame della richiesta di trasferimento del pm De Magistris avanzata da Mastella - aveva deciso un rinvio. Di nove settimane, fino al prossimo 17 dicembre. Una dilatazione temporale che - fa osservare Giuseppe D'Avanzo su Repubblica - suona come uno stop a Mastella, il quale chiedeva in via cautelare e con urgenza di sollevare De Magistris dalle inchieste...

Nessun commento:

Posta un commento