martedì 19 giugno 2007

BOOM / LA BOMBA DELL'ESTATE. LA CUPOLA CALABRESE: TRA MASSONERIA POLITICA E AFFARI UNA "MACCHINA DEL POTERE". APPALTI, ASSUNZIONI, (E VOTI?)

Inchiesta del Pm di Catanzaro De Magistris. Nome in codice: WhyNot, come una delle imprese coinvolte. Indagati imprenditori (Tonino Saladino, pioniere della Compagnia delle Opere in Calabria), politici regionali (Nicola Adamo, Ds, vicepresidente della Regione e Giancarlo Pittelli, coordinatore regionale di Forza Italia), militari e agenti segreti. La storia merita di essere seguita, per ora pubblico una serie di link a materiali di stampa. Ecco un pezzo di Repubblica (anche qui e qui). Se invece volete leggere i primi lanci d'agenzia cliccate qua (qui per la seconda giornata). Qui una inchiesta dei mesi scorsi uscita su La Stampa ed un'altra de l'Espresso. Dagospia ha pubblicato qualcosa. Anche Panorama (segue qui). Alcuni giornali parlano anche di una inchiesta di qualche mese fa, che aveva coinvolto politici regionali. AdnKronos parla di una testimone. Qui ci sono alcuni cut-and-copy dalla rassegna stampa della Regione Calabria relativi alla vicenda WhyNot? (lavoro interinale fornito alla Regione per 11 milioni di euro).
Disponibili le pagine dedicate alla vicenda dal Quotidiano della Calabria (1, 2, 3, 4, 5, 6, 7). La Stampa: Ora don Giussani si rivolta nella tomba. La Gazzetta del Sud: Una lobby di politici, imprenditori e massoni? (anche qui). Il Messaggero: Il Pm: Una superlobby dietro la loggia", poi qui.
La Repubblica di mercoledi 20 giugno. Qui altri pezzi della giornata. Quelli del Quotidiano della Calabria (1, 2, 3, 4, 5, 6). Molto minore l'eco sui giornali del terzo giorno. Qui le tre pagine del Quotidiano (1, 2, 3)
Il Sole24Ore sugli intrecci societari attorno a Saladino. Un sistema da 100 milioni l'anno. Poi segue:1, 2, 3, 4, 5. Gazzetta del Sud, 1, 2. CalabriaOra, qui. Il Quotidiano di sabato 23 giugno.
Chi è Tonino Saladino. Dopo essersi laureato in Medicina veterinaria comincia a lavorare per la Compagnia delle Opere, una struttura che riunisce esperienze imprenditoriali ed è vicina a Comunione e Liberazione. Ecco come ne parlano, di lui, su Tracce, Rivista internazionale di Comunione e Liberazione (segue qui), e su Tempi (segue qui). All'inchiesta di Catanzaro reagisce Vittadini, della Compagnia delle Opere. Su Cdo e Caso Calabria, anche un intervento di Raffaello Vignali. Saladino, il Vescovo e il Decalogo "per una politica virtuosa e non virtuale", sul Quotidiano.
A tre settimane circa dallo scoppio della vicenda, arrivano i primi contraccolpi: ispezione ministeriale al Tribunale di Catanzaro. Viene fuori anche un possibile ruolo del procuratore Lombardi. E le indagini proseguono: perquisizioni a ObiettivoLavoro.
Prima pronuncia sui ricorsi degli imputati: annullati alcuni atti di sequestro. Il Quotidiano.

Nessun commento:

Posta un commento